Economia

 
  • "Centomila orti in Toscana": assegnati i contributi a 62 comuni. Risorse anche per Arezzo e Sansepolcro "Centomila orti in Toscana": assegnati i contributi a 62 comuni. Risorse anche per Arezzo e Sansepolcro

    Saranno ben 62 i comuni toscani nei quali verranno realizzati nuovi orti urbani con il contributo della Regione. E' stata infatti approvata la graduatoria del progetto regionale "Centomila orti in Toscana". La Regione finanzierà i progetti dei comuni fino al 70%. E a questo punto i comuni potranno dare il via all'iter per la realizzazione degli orti. Nell'aretino risorse per gli orti di Arezzo, Terranuova Bracciolini, Loro Ciuffenna, Sansepolcro, San Giovanni Valdarno e Poppi.

     
  • Aiuti agli investimenti delle MPMI toscane, 33 milioni in tre anni Aiuti agli investimenti delle MPMI toscane, 33 milioni in tre anni

    Una dotazione complessiva di quasi 33 milioni di euro (sotto forma di fondo rotativo e microcredito) per il triennio 2017-19 per promuovere gli investimenti delle MPMI toscane che operano nei settori artigiano, industriale manifatturiero, turistico, commerciale, culturale e terziario. La giunta regionale, in attuazione della linea di azione 3.1.1 del Por Fesr 2014-2020, ha approvato gli indirizzi per la concessione di aiuti nelle forme di prestiti a tasso zero e di microcredito destinati alle MPMI ed ai liberi professionisti.

     
  • Istruzione e formazione professionale, la giunta regionale della Toscana stanzia 27 milioni in due anni Istruzione e formazione professionale, la giunta regionale della Toscana stanzia 27 milioni in due anni

    Priorità alla lotta all'abbandono scolastico precoce, "una lotta feroce", assieme ad un'alleanza strategica e duratura sempre più salda tra formazione, scuola e mondo del lavoro. E così la giunta regionale stanzia 27 milioni e 200 mila euro in due anni. Il perché lo spiega l'assessore all'istruzione della Toscana, Cristina Grieco: "Scegliere senza passi falsi il corso di studi o di formazione giusto e soprattutto completarli con successo aiuta a trovare più in fretta lavoro e un'occupazione migliore.

     
  • Toscana, co-working: in arrivo 311 mila euro in tre anni per sviluppo attività Toscana, co-working: in arrivo 311 mila euro in tre anni per sviluppo attività

    Conclusa la fase di sperimentazione, ritenuta positiva, la Regione Toscana definisce adesso gli obiettivi e gli strumenti per rafforzare ed incentivare la diffusione del co-working, ovvero di quella forma di organizzazione del lavoro che, pur basandosi sulla condivisione degli spazi, ad esempio il medesimo ambiente od ufficio, garantisce l'indipendenza, tra loro, delle varie attività.

     
  • Workshop di Coldiretti sulla tracciabilità e trasparenza del Made in Italy Workshop di Coldiretti sulla tracciabilità e trasparenza del Made in Italy

    “Tutta questione di etichetta: tracciabilità, trasparenza e sicurezza alimentare per il vero Made in Italy” è il tema attualissimo di in un workshop Coldiretti che si terrà martedì 18 aprile alle ore 10 presso la Camera di Commercio di Arezzo

     
  • Turismo: Oltre mezzo milione di camperesti in Italia per Pasqua. Tra le 10 mete top anche l’Umbria con Città di Castello ai primi posti Turismo: Oltre mezzo milione di camperesti in Italia per Pasqua. Tra le 10 mete top anche l’Umbria con Città di Castello ai primi posti

    Anche quest’anno si prevede una Pasqua all’insegna del Turismo in Libertà, complici i segnali di netta ripresa che hanno interessato il settore nel 2016 e un inizio di 2017 ancora in positivo, perfettamente in linea col mercato europeo. L'assessore tifernate Riccardo Carletti "Riconoscimento che premia il patrimonio della città e l'investimento nell'area attrezzata per camper e caravan"

     
  • L’Umbria al Vinitaly, assessore Cecchini "Il vino umbro sempre più protagonista sul mercato internazionale" L’Umbria al Vinitaly, assessore Cecchini "Il vino umbro sempre più protagonista sul mercato internazionale"

    “Vini di qualità, che si identificano con il territorio in cui nascono: è la strada giusta per promuovere e commercializzare il vino umbro. Lo ha confermato la partecipazione al Vinitaly delle nostre cantine che, facendo leva su questo legame, hanno avuto l’opportunità di rafforzare il loro business sui mercati esteri e su quello nazionale”. Sono “importanti e positivi” per l’assessore regionale all’Agricoltura, Fernanda Cecchini, i risultati conseguiti dalle imprese vitivinicole umbre.

     
  • La Banca di Anghiari e Stia approva il Bilancio 2016 La Banca di Anghiari e Stia approva il Bilancio 2016

    L’utile netto di esercizio ammonta a 538.469 euro, di cui la gran parte (502.315 euro) è destinata alla riserva legale, mentre la differenza va ai fondi mutualistici per lo sviluppo della cooperazione e resta a disposizione del Consiglio per iniziative di beneficenza e mutualità

     
  • Nuove Acque seleziona giovani diplomati e laureati per cinque tirocini formativi retribuiti Nuove Acque seleziona giovani diplomati e laureati per cinque tirocini formativi retribuiti

    Nuove Acque, il gestore del servizio idrico di Arezzo e provincia e parte della provincia di Siena, ricerca due candidati neo diplomati e tre neo laureati per cinque tirocini specializzati retribuiti della durata massima di 6/12 mesi presso la struttura tecnico operativa di Poggio Cuculo. I candidati dovranno avere un’età compresa tra i 18 e i 29 anni, essere residenti o domiciliati in Toscana.

     
  • Vinitaly, Eleonora Lisi, toscana, tra i vincitori del concorso 'Nuovi fattori di successo'. Congratulazioni di Remaschi Vinitaly, Eleonora Lisi, toscana, tra i vincitori del concorso 'Nuovi fattori di successo'. Congratulazioni di Remaschi

    C'è anche una giovane imprenditrice toscana, Eleonora Lisi, titolare dell'azienda agricola "I Natali", tra gli otto vincitori del concorso ideato da Ismea "Nuovi fattori di successo", nell'ambito della Rete Rurale Nazionale. Ad assegnare i premi ai protagonisti di buone pratiche di eccellenza nello sviluppo rurale è intervenuto a Vinitaly il viceministro all'agricoltura Andrea Olivero.

     
  • Remaschi a Vinitaly: "Consolidare presenza toscana sui mercati internazionali" Remaschi a Vinitaly: "Consolidare presenza toscana sui mercati internazionali"

    "La Toscana è la prima regione ad avere iniziato il percorso per mettere in campo gli "strumenti finanziari" della 'Piattaforma di garanzia' gestita dal FEI, il Fondo europeo per gli investimenti, che consentirà di soddisfare le richieste di finanziamento provenienti dalle imprese agricole ed agroalimentari anche di piccole dimensioni".

     
  • Agricoltura, la Toscana 'scommette' 10 mln su fondo di garanzia in favore delle imprese Agricoltura, la Toscana 'scommette' 10 mln su fondo di garanzia in favore delle imprese

    Una Piattaforma di garanzia gestita dal FEI, il Fondo Europeo per gli Investimenti, che consentirà alla Toscana allargare la gamma di strumenti per soddisfare la richiesta di finanziamenti provenienti dalle imprese agricole ed agroalimentari. La firma del protocollo d'intesa, che coinvolge la BEI, la Banca europea per gli Investimenti, il FEI, la Cassa depositi e prestiti, Ismea, l'Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare e otto regioni italiane tra cui la Toscana, è avvenuta oggi pomeriggio a Vinitaly.

     
  • Coldiretti Arezzo: “Per difendere la nostra salute difendiamo dalle contraffazioni il cibo locale e di origine certa" Coldiretti Arezzo: “Per difendere la nostra salute difendiamo dalle contraffazioni il cibo locale e di origine certa"

    Festival della prevenzione e innovazione in oncologia”, organizzato dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica ed in corso fino a domani. Tavola rotonda partecipata da oncologi di fama e dedicata agli stili di vita alimentari e al rischio delle malattie legate alla cattiva alimentazione

     
  • Progetto “Agriculture Durable”. Cooperazione tra Umbria e Tunisia per lo sviluppo agricolo Progetto “Agriculture Durable”. Cooperazione tra Umbria e Tunisia per lo sviluppo agricolo

    Contribuire a un duraturo sviluppo dell’agricoltura in Tunisia attraverso il consolidamento del tessuto di imprese agricole ed agro-industriali e la creazione di posti di lavoro. È questo l’obiettivo del progetto «Agriculture competitive» - cui partecipa anche il sistema produttivo umbro – in collaborazione con il Governo tunisino.

     
  • »
  •  

Digitare almeno 3 caratteri.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Video Top