27.07.2018 h 07:41 di  Valtiberina Informa

commenti
 

Al Palazzetto dello Sport di Città di Castello lavori di efficentamento energetico

Meno consumi, meno emissioni, più confort la Sala utilizzata per il basket del Palazzetto dello Sport di Città di Castello, interessato da lavori per oltre 170mila euro
Al Palazzetto dello Sport di Città di Castello lavori di efficentamento energetico
Meno consumi, meno emissioni, più confort la Sala utilizzata per il basket del Palazzetto dello Sport di Città di Castello, interessato da lavori per oltre 170mila euro. L’investimento è finalizzato ad aumentare l’efficienza energetica dell’impianto: “Un nuovo tassello si aggiunge al mosaico delle azioni integrate con cui stiamo riequilibrando il mix energetico delle strutture e dei servizi pubblici, in modo da ridurre l’impatto economico e finanziario della vita di tutti i giorni” dichiara Luca Secondi, assessore ai Lavori Pubblici, ricordando che “L’intervento è stato sostenuto al cento per cento dalla Regione Umbria nell’ambito del Programmazione dei fondi comunitaria e degli obiettivi della Strategia Europa 2020. Ha riguardato una serie di lavorazioni impiantistiche per migliorare l’efficienza energetica dell’edificio dal punto di vista dell’abbattimento dei consumi di energia primaria, l’abbattimento delle emissioni in atmosfera e migliorando notevolmente il confort ambientale. In particolare la sostituzione dell’impianto termico, installando al posto del generatore di calore esistente, una caldaia a condensazione ad alta efficienza e la sostituzione di tutti i corpi illuminanti con proiettori a Led. “Ripensare quanta e quale energia usare è un campo trasversale del Comune che insieme all’efficentamento delle strutture pubbliche, sta lavorando al Pumps, il Piano della sostenibilità ambientale, alla Vas, la valutazione dell’impatto ambientale del Prg - conclude Secondi - Agendo su più fronti, stiamo riprogrammando molte delle fonti di consumo di energia, rendendole più amiche dell’ambiente. Naturalmente è un processo di lunga durata ma la conversione di una struttura intensamente utilizzata come il Palazzetto o precedentemente della scuola primaria di La Tina sono passi avanti importanti verso l’obiettivo di meno emissioni e meno consumi”.
 
Edizioni locali collegate:  Città di Castello

Data della notizia:  27.07.2018 h 07:41

 
comments powered by Disqus

Ultime Notizie

 

Digitare almeno 3 caratteri.