15.04.2018 h 14:50 di  Valtiberina Informa

commenti
 

Città di Castello: Comunità in lutto, si è spento monsignor Cesare Pazzagli

La camera ardente è allestita nella Chiesa di S. Lucia delle Piccole Ancelle del Sacro Cuore a Città di Castello (alle ore 18 di oggi 15 aprile sarà recitato il Santo Rosario). Sarà visitabile fino alle ore 10 di domani mattina. Le esequie si svolgeranno Lunedì 16 aprile alle ore 15 nella Basilica di Canoscio
Città di Castello: Comunità in lutto, si è spento monsignor Cesare Pazzagli
CITTA’ DI CASTELLO – Si è spento questa mattina, domenica 15 aprile, monsignor Cesare Pazzagli, parroco emerito di San Cosma e Damiano in Canoscio e rettore emerito della Basilica-Santuario “Madonna del Transito” in Canoscio. Il decesso è avvenuto intorno alle 7,15 nella struttura del Sacro Cuore, dove da tempo viveva. Don Cesare era una vera e propria istituzione nel comprensorio: nato nel comune del Monte S.Maria Tiberina il 13 maggio del 1930, era stato ordinato sacerdote il 29 giugno del 1955. Amante dello sport, dei giovani e della sua città, monsignor Pazzagli non aveva mai paura di dire ciò che pensava. Uomo energico e di carattere forte, un punto di riferimento per il mondo del calcio, tanto è vero che fino a qualche anno fa la squadra biancorossa prima di ogni campionato si recava a Canoscio per avere la benedizione. Alle 15 verrà allestita la camera ardente nella chiesa di Santa Lucia delle Piccole Ancelle, che fa parte della struttura del Sacro Cuore. Domani pomeriggio, lunedì 16 aprile, alle 15 ci saranno i funerali nella basilica-santuario di Canoscio.
 
Edizioni locali collegate:  Città di Castello

Data della notizia:  15.04.2018 h 14:50

 
comments powered by Disqus

Ultime Notizie

 

Digitare almeno 3 caratteri.