13.11.2017 h 16:50 di  Valtiberina Informa

commenti
 

Gli studenti classe ‘99 del Liceo di Sansepolcro in visita a Rovereto, città della pace

Gli studenti classe ‘99 del Liceo di Sansepolcro in visita a Rovereto, città della pace
Cento anni dopo, l’omaggio di Sansepolcro ai caduti della Prima Guerra Mondiale. Giovedì 9 novembre gli studenti classe 1999 del Liceo Città di Piero si sono recati in visita a Rovereto, città nel cuore del Trentino tra le più legate allo storico conflitto, dove è custodita una ricca documentazione degli aspetti non solo militari, ma anche culturali e sociali della Grande Guerra. L’iniziativa, organizzata dall’Associazione Cultura della Pace in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Sansepolcro e il Liceo Città di Piero, ha visto i ragazzi fare visita al Museo della Pace, al Museo della prima guerra mondiale e alle trincee italiane e austro ungariche che compongono il Sentiero della Pace.



Lungo il fronte della Grande Guerra, questo percorso è oggi meta di un silenzioso pellegrinaggio tra forti, gallerie, trincee, caserme, fili spinati e crateri. I popoli d’Europa, che si fronteggiarono proprio su queste montagne in una lunga guerra di posizione, ripercorrono la memoria di una tragedia in cui affonda un’autentica vocazione di Pace che Rovereto ha simboleggiato nella sua campana, la più grande al mondo tra quelle a distesa. Un legame che si rinnova, quello tra Sansepolcro e Rovereto. La delegazione biturgense ha infatti ricevuto un’accoglienza speciale da parte della locale Amministrazione, e in particolare dall’assessore alle Politiche Sociali Mauro Previdi, dopo che lo scorso anno l’Associazione Cultura della Pace aveva donato alla città trentina un’opera grafico-pittorica realizzata dall’artista Franco Alessandrini dal titolo “La Nonviolenza”.



I momenti più significativi di questa suggestiva esperienza sono stati raccolti in un bel reportage fotografico che andrà a comporre il calendario 2018 dell’Associazione Cultura della Pace, dedicato proprio al centenario della fine di uno tra i conflitti più atroci dell’era moderna. Il progetto sarà illustrato alla stampa nella giornata di martedì 21 novembre, prima della presentazione ufficiale in occasione della cena di beneficenza di venerdì 24 novembre alle ore 20:00 presso il ristorante "0575" di Sansepolcro.

 
Edizioni locali collegate:  Sansepolcro

Data della notizia:  13.11.2017 h 16:50

 
comments powered by Disqus

Ultime Notizie

 

Digitare almeno 3 caratteri.