12.02.2018 h 10:55 di  Valtiberina Informa

commenti
 

Prevenzione sismica scuole, in arrivo 56 milioni per i Comuni toscani

De Robertis: “Quasi dieci milioni in provincia di Arezzo per la sicurezza sismica delle scuole”. Dodici gli interventi finanziati coi fondi ministeriali. In Valtiberina 415mila euro per la primaria Santini di Caprese Michelangelo e 2 milioni per la ricostruzione della primaria Collodi di Sansepolcro
Prevenzione sismica scuole, in arrivo 56 milioni per i Comuni toscani
Costruzione antisismica - Foto generica di repertorio
I Comuni toscani potranno contare su 56 milioni di euro che il Ministero dell'Istruzione ha appena stanziato per la messa in sicurezza dal rischio sismico delle scuole del loro territorio. Le risorse stanziate fanno parte di un decreto (fondi messi a disposizione dal comma 140 della legge di Bilancio per l'anno 2017) con il quale il Governo ha messo a disposizione oltre 1 miliardo di euro per intervenire su 1700 edifici lungo tutto lo stivale. In particolare, in Toscana saranno 93 le scuole che potranno beneficiare degli interventi di prevenzione sismica, numero nel quale sono comprese anche nuove costruzioni . I Comuni adesso hanno 18 mesi di tempo dalla pubblicazione dell'atto in Gazzetta Ufficiale per l'aggiudicazione dei lavori. La Regione, con gli assessorati all'istruzione e all'ambiente, si sta organizzando per accompagnare i Comuni i questo percorso e consentire loro il rispetto dei termini al fine di evitare un eventuale definanziamento.
 
De Robertis: “Quasi dieci milioni in provincia di Arezzo per la sicurezza sismica delle scuole”. Dodici gli interventi finanziati coi fondi ministeriali. Ecco il dettaglio. Sono dodici le scuole della provincia di Arezzo che beneficeranno dei contributi ministeriali per la sicurezza sismica., per un importo complessivo di nove milioni e mezzo di euro. A darne notizia è la vicepresidente del Consiglio regionale Lucia de Robertis. “Dei cinquantasei milioni di euro stanziati dal Ministero, per la messa in sicurezza dal rischio sismico delle scuole – spiega De Robertis – attraverso la legge di stabilità 2017, nove milioni e mezzo andranno nella nostra provincia. Un milione e mezzo per la primaria Gori di Bibbiena, 2 milioni per la nuova scuola dell’infanzia a Soci di Bibbiena, 278mila euro per la primaria Foscolo di Bucine, 415mila euro per la primaria Santini di Caprese Michelangelo, 330mila euro per la primaria Nofri di Castiglion Fibocchi. Poi: oltre un milione di euro per due interventi nella primaria Dante Alighieri di Cavriglia, 350 mila euro per la primaria Mancini di Cortona, 135mila euro per la primaria De Amicis di Laterina, 690mila euro per la primaria Manzoni di Pergine Valdarno, 2 milioni per la ricostruzione della primaria Collodi di Sansepolcro, 700mila euro, infine, per la primaria Pertini di Subbiano.”.
 
Edizioni locali collegate:  Arezzo Valtiberina Toscana

Data della notizia:  12.02.2018 h 10:55

 
comments powered by Disqus

Ultime Notizie

 

Digitare almeno 3 caratteri.