11.11.2017 h 11:20 di  Valtiberina Informa

commenti
 

Sansepolcro e il Palio della Balestra ospiti nella città belga di Visè

Successo per l’iniziativa “Buongiorno Sansepolcro” organizzata dalla locale Compagnie Royale del Ancient Arbaletriers Visetois
Sansepolcro e il Palio della Balestra ospiti nella città belga di Visè
Una manifestazione dedicata a Sansepolcro, con il Palio della Balestra grande protagonista. Lo scorso fine settimana (dal 3 al 5 novembre), il presidente della Società Balestrieri di Sansepolcro, Dario Casini; il maestro d’armi Marco Guerrini Guadagni e il tiratore e socio Stefano Tarducci si sono recati nella città belga di Visè su invito della locale Compagnie Royale del Ancient Arbaletriers Visetois (la reale compagnia degli antichi balestrieri), con la quale il sodalizio biturgense ha stipulato un trattato di amicizia. Nella sala delle feste della compagnia, con oltre 250 persone presenti, era stata organizzata una iniziativa dal titolo “Buongiorno Sansepolcro”, che dal pomeriggio si è protratta fino a notte inoltrata con intermezzi musicali e una conviviale a base di cucina e vini italiani; la storia, i monumenti, le opere d’arte e la centralità geografica della città pierfrancescana dal punto di vista turistico hanno caratterizzato la prima parte di questo viaggio alla scoperta di Sansepolcro, prima che a catturare l’attenzione fosse il Palio della Balestra, raccontato non soltanto dal materiale inviato a Visè ma anche dalle testimonianze degli ospiti belgi che alla rievocazione hanno assistito di persona. Figura centrale: Jean Pol Nihon, presidente della reale compagnia e dal 1999 sempre presente in piazza Torre di Berta allo svolgimento del Palio. “E’ stata una eccezionale opportunità promozionale per la nostra città – ha commentato il presidente Dario Casini – e un motivo di orgoglio per noi tre biturgensi che eravamo lassù, nel contesto di una splendida realtà che abbiamo potuto apprezzare, così come splendido è il museo “a tema” di Visè, che raccoglie esemplari unici di balestre europee”. Il trattato di amicizia prevede reciproche trasferte con le rispettive delegazioni e nel 2018 sarà il turno del gruppo belga al Palio di Sansepolcro, in programma domenica 9 settembre. “Un primo significativo successo lo abbiamo già ottenuto – conclude il presidente Casini – perché il prossimo settembre saranno oltre cento i personaggi in costume della città di Visè a sfilare nella giornata del Palio. Vuol dire che Sansepolcro è riuscita a fare colpo”.
 
 
Edizioni locali collegate:  Sansepolcro

Data della notizia:  11.11.2017 h 11:20

 
comments powered by Disqus

Ultime Notizie

 

Digitare almeno 3 caratteri.