Terremoti in Valtiberina

 
Vicende sismiche del nostro territorio tra scienza e storia
Terremoti in Valtiberina
Piazza Umberto I a Monterchi dopo il terremoto del 1917

Il terremoto purtroppo è un'esperienza comune per gli abitanti della Valtiberina. Solamente nell'ultimo secolo ben due sismi distruttivi (Monterchi 1917 e Sansepolcro 1948) hanno colpito la nostra terra, che, assieme al solo Mugello, è tra le più citate nella letteratura sismica. Poiché in questo ambito, come insegna anche il modello giapponese, la formazione di una "​cultura del terremoto​" è forse la miglior arma di difesa da tale calamità, iniziamo un lungo percorso che ci porterà a ricostruire la storia dei maggiori sismi valtiberini, a meglio comprendere scientificamente il fenomeno e ad approfondire le più utili misure di prevenzione antisismica.

 
  • Il grande sisma di Natale 1352 - Capodanno 1353
    01 ottobre 2012 Il grande sisma di Natale 1352 - Capodanno 1353

    In quell'anno la Valtiberina, già provata per la carestia, la peste e la guerra, fu sconvolta da un devastante terremoto nella notte di Natale: 5,6 di magnitudine con epicentro Monterchi. Le scosse durarono per una settimana, poi a Capodanno ci fu una replica ancora più forte che uccise migliaia di persone.

  • Scienza e storia dei terremoti in Valtiberina: un'introduzione generale
    19 giugno 2012 Scienza e storia dei terremoti in Valtiberina: un'introduzione generale

    Cominciamo il nostro viaggio riproponendo questo articolo pubblicato su Monterchi Informa n. 11 del settembre 2010, un sintetico ma esauriente resoconto di tutte le tematiche che nei prossimi mesi andremo ad approfondire con questo dossier.

 
 
 
 
 
 

Ultime Notizie

 
 
 
 

Video Top