Mete invernali da sogno in Italia: questo borgo a pochi passi ti regalerà cultura e buon cibo senza spendere troppo| un sogno

Sei un appassionato di borghi? Quando viene l’inverno diventano la tua meta preferita? Te ne consigliamo 10 da visitare assolutamente.

L’inverno in Italia offre una varietà di attività e esperienze, sia per chi ama la neve e gli sport invernali che per chi preferisce un’atmosfera più tranquilla e culturale. Ad esempio, le regioni alpine dell’Italia, come la Valle d’Aosta, il Trentino-Alto Adige e la Lombardia, offrono alcune delle migliori stazioni sciistiche d’Europa. Località come Cortina d’Ampezzo, Courmayeur e Madonna di Campiglio sono rinomate per le loro piste ben curate e la bellezza dei paesaggi circostanti.

Quali borghi visitare in Italia
Quali sono i borghi da visitare in Italia- (Valtiberinainforma.it)

Inoltre, durante la stagione natalizia, molte città e borghi in tutta Italia ospitano mercatini di Natale, offrendo prodotti artigianali, cibi tradizionali, e una vivace atmosfera natalizia. L’Italia è nota anche per la sua bellezza paesaggistica e la ricchezza della sua storia e cultura. Durante l’inverno, molti borghi italiani diventano destinazioni affascinanti, offrendo un’atmosfera magica e un’esperienza unica.

Infatti esplorare i borghi italiani durante l’inverno non solo offre la possibilità di praticare sport invernali ma permette anche di immergersi nelle tradizioni locali e nella storia di queste affascinanti comunità. Andiamo quindi ad esplorare i 10 borghi più belli d’Italia.

10 borghi da visitare

Partiamo da Piazza Duomo, nel cuore di Trento, circondata dalle montagne, e offre la possibilità di visitare il Duomo, il Palazzo Pretorio con la sua maestosa Torre Civica e la splendida Fontana del Nettuno. Il centro storico di Mantova vanta in Piazza Sordello edifici magnifici come la Cattedrale di San Pietro e numerosi palazzi nobiliari, tra cui il celebre Palazzo Ducale. Incluso tra i Borghi più belli d’Italia, il piccolo Orta San Giulio si specchia sul lago d’Orta con il suo centro storico.

La visita alla Chiesa di Santa Maria Assunta, situata in cima a una ripida salita, offre un panorama mozzafiato. E ancora andiamo a Lucca che vanta un luogo speciale: Piazza dell’Anfiteatro, costruita sui resti di un antico anfiteatro romano, conserva la sua forma ellittica e è circondata da affascinanti edifici storici, accessibili tramite quattro porte d’accesso, di cui solo una originaria.

Uno dei borghi più belli è quello di Assisi
Uno dei borghi più rinomati è sicuramente quello di Assisi- (Valtiberinainforma.it)

Andando verso il centro troviamo a Viterbo il borgo medievale di San Pellegrino è uno dei meglio conservati d’Europa. Esso è arricchito da piccole chiese e maestosi edifici, tra cui diverse torri duecentesche. O ancora il suggestivo borgo medievale di Assisi, situato nel cuore dell’Umbria, è da sempre una meta di pellegrinaggio grazie alla sua affascinante Basilica di San Francesco d’Assisi.

Tuttavia, il centro storico offre ulteriori meraviglie nascoste tra le strette viuzze circondate da casette in pietra. Tra queste, il Tempio di Minerva si staglia su Piazza del Comune. Il centro storico di Ferrara, inserito tra i Patrimoni dell’Umanità UNESCO, è circondato da una maestosa cerchia muraria praticamente intatta nel corso dei secoli. All’interno, si trovano edifici magnifici come la Cattedrale di San Giorgio e il Castello Estense, un autentico gioiello.

Proseguiamo il sud andando in Sicilia per esplorare una delle destinazioni più amate dai turisti: Taormina. Un incantevole borgo affacciato sul mare con spiagge da sogno. Uno dei luoghi più suggestivi è Piazza IX Aprile, incorniciata dalla candida torre della Chiesa di San Giuseppe. Tra i vivaci borghi della Sardegna, Castelsardo si distingue per la sua posizione panoramica sul Golfo dell’Asinara.

Il suo centro storico, un autentico gioiello, ospita la Concattedrale di Sant’Antonio Abate, con una terrazza che regala una vista unica. Il centro storico di Bari è un autentico capolavoro, visibile nella città vecchia e nel quartiere Murat. Essi ospitano monumenti suggestivi come la Basilica di San Nicola, simbolo della città pugliese e il Castello Normanno-Svevo con le sue imponenti torri quadrate.

Impostazioni privacy