14.05.2018 h 11:32 di  Valtiberina Informa

commenti
 

Campionato Toscano Enduro: Grande successo ad Anghiari! 255 piloti partecipanti, tanto spettacolo e vittoria di Fabio Pampaloni. Fotogallery

Spettacolo assoluto e un successo andato al di là di ogni aspettativa. Questa in sintesi l’analisi della quarta prova del Campionato Toscano Enduro che si è disputata nella giornata di ieri a Anghiari. La manifestazione organizzata dal Moto Club Adventures ha visto la partecipazione di 255 piloti ed ha decretato il trionfo di Fabio Pampaloni. Il ventitreenne pilota di Borgo San Lorenzo si è imposto in sella alla sua Beta 390 4T ed ha impiegato un tempo complessivo di 37’31”99 per coprire le 6 prove speciali (3 volte l’enduro test e 3 volte il cross test) dettando legge in una sfida molto appassionante e coinvolgente. Al 2° posto si è piazzato Gianluca Martini su Beta 250 2T che ha accusato 10”55 di distacco, mentre sul 3° gradino del podio è salito Guido Conforti in sella ad Husqvarna 350 con un ritardo di 28”74. La competizione si è disputata su tracciati tecnici ed altamente spettacolari e si è svolta di fronte ad un buon numero di spettatori che hanno ammirato le gesta di questi formidabili piloti. Anghiari ha vissuto un fine settimana di grande festa con l’enduro protagonista assoluto. Sport, divertimento ed emozioni hanno fatto da filo conduttore alla due giorni che si era aperta sabato con la prova di mini enduro (40 partecipanti) e che domenica ha regalato il piatto forte con il duello tra i big (provenienti da tutta la Toscana, ma in virtù del Trofeo Master Beta anche da altre regioni d’Italia). Principale merito da attribuire al Moto Club Adventures Anghiari che ha ricevuto unanimi apprezzamenti per la perfetta organizzazione tornando protagonista dopo un anno di pausa. Un grande gruppo guidato magistralmente dal presidente Roberto Senesi. L’ordine d’arrivo della categoria assoluti La 4° prova del Campionato Toscano Enduro è stata vinta da Fabio Pampaloni che si è imposto in 7’31”99 con 10”55 di vantaggio su Gianluca Martini e 28”74 su Guido Conforti. A completare la top ten sono stati Matteo Menchelli, Alessio Paoli, Mirco Brezzi, Roberto Bazzurri, Lorenzo Bazzurri, Lorenzo Cucini e Michele Moretti. Ad effettuare le premiazioni il delegato regionale del Comitato Toscano della Federazione Silvio Tenti, il sindaco di Anghiari Alessandro Polcri ed il vicesindaco Claudio Maggini, il direttore di gara Mauro Dottori e il presidente del Mc Adventures Roberto Senesi. Le parole del presidente Senesi e del vincitore Pampaloni Anghiari ha vissuto un bel weekend di sport, all’insegna dell’enduro. Giustificata la soddisfazione di Roberto Senesi, presidente del Moto Club Adventures. “E’ andato tutto nel modo migliore. Sono felice ed emozionato perché tutti gli sforzi fatti sotto il profilo organizzativo sono stati ripagati. Le gare sono filate via senza problemi ed hanno fatto registrare una partecipazione da record con quasi 300 piloti tra grandi e giovani che si sono dati battaglia nei due giorni di prove e con uno spettacolo di altissimo livello sotto il profilo tecnico. Abbiamo ricevuto i complimenti da parte dei piloti, delle istituzioni e degli appassionati, gratificazione enorme per tutto il nostro gruppo. Ringrazio di cuore i ragazzi del Moto Club Adventures per il lavoro eccezionale che hanno svolto e tutti coloro che ci hanno sostenuto: il Comitato Toscano, la Federazione Motociclistica Italiana, la Polizia Provinciale di Arezzo, il Corpo Forestale dello Stato di Arezzo, l’Arma dei Carabinieri, la Polizia Municipale, i Comuni di Anghiari e Arezzo, il Coni, le Misericordie della Valtiberina, gli sponsor ed i tantissimi volontari. Sono molto felice perché al di là dell’aspetto sportivo e del successo della competizione è stato un grande fine settimana per tutto il paese considerato che tanta gente ha visitato e apprezzato la bellezza di Anghiari: Il futuro? Valuteremo al meglio le opzioni che si presenteranno, ma adesso è giusto festeggiare il positivo esito di questa edizione”. Fabio Pampaloni al termine delle premiazioni ha espresso la sua soddisfazione per questa bella ed importante affermazione. “Sono veramente contento per la vittoria e per la mia prestazione. Faccio i complimenti al Moto Club Adventures per l’organizzazione e per la bellezza dei tracciati. Ho avuto un buon feeling nelle due prove speciali e ringrazio tutto il team per avermi messo nelle migliori condizioni. Con questo successo ho recuperato punti in classifica generale e ora spero di continuare così per essere competitivo fino alla fine”.

Tutte le classifiche e i tempi

 
Edizioni locali collegate:  Anghiari

Data della notizia:  14.05.2018 h 11:32

 
comments powered by Disqus

Ultime Notizie

 

Digitare almeno 3 caratteri.