12.10.2017 h 12:01 di  Valtiberina Informa

commenti
 

Monte S.Maria Tiberina: Presentate alla Camera dei Deputati la "Festa d'Autunno" e le "Giornate di studi sul Caravaggio"

Monte S.Maria Tiberina: Presentate alla Camera dei Deputati la "Festa d'Autunno" e le "Giornate di studi sul Caravaggio"

Sono state presentate presso la Sala stampa della Camera dei Deputati a Roma la XXI edizione della Festa d'autunno e le Giornate di studi sul Caravaggio che animeranno il Comune di Monte Santa Maria Tiberina nel mese di ottobre. Alla presenza dell'on. Giampiero Giulietti, il sindaco del comune altotiberino Letizia Michelini insieme al prof. Pietro Di Loreto della Libera Accademia degli studi caravaggeschi, ha illustrato le due iniziative che, oltre a valorizzare e promuovere il borgo di Monte Santa Maria Tiberina, intendono dare vita anche ad importanti momenti ricreativi e di approfondimento culturale. La Festa d'Autunno, giunta oramai alla XXI edizione e promossa dalla Pro loco di Monte Santa Maria Tiberina, si terrà il 14 e 15 ottobre e vedrà come sempre protagonisti i prodotti autunnali delle campagne altotiberine, dal tartufo alle castagne di Lippiano che l'Amministrazione comunale vuole valorizzare attraverso l'ottenimento del riconoscimento di prodotto a “denominazione di origine comunale (De.C.O.). In programma anche rievocazioni storiche e spettacoli per un fine settimana all'insegna delle tipicità locali, della cultura e del divertimento.

La settimana successiva , precisamente il 21 e 22 ottobre, sarà la volta delle Giornate di studi sul Caravaggio e sul legame dell'artista con Monte Santa Maria Tiberina; ricordando la figura di Maurizio Marini, che diede origine alle giornate d studio, il sindaco Michelini ha sottolineato l'importanza di un'iniziativa che vedrà arrivare studiosi e storici dell'arte di spessore nazionale ed internazionale per discutere dell'arte sublime del Caravaggio. Come affermato dallo storico Pietro Di Loreto, della Libera Accademia degli studi caravaggeschi, l'edizione di quest'anno sarà incentrata sullo studio della natura morta, proponendo un'analisi approfondita e dettagliata del Caravaggio. Nel corso della conferenza stampa è stata poi espressa la volontà di istituire una borsa di studio per giovani studiosi del Caravaggio e di altri artisti del Seicento, proprio per promuovere l'approfondimento e lo studio di un pezzo importante dell'arte italiana strettamente collegato con la storia di Monte Santa Maria Tiberina.

 
Edizioni locali collegate:  Monte S. M. T.

Data della notizia:  12.10.2017 h 12:01

 
comments powered by Disqus

Digitare almeno 3 caratteri.