13.09.2017 h 17:59 di  Valtiberina Informa

commenti
 

Più sicuri i torrenti della Valtiberina, lavori sul Tignana, Sinigiola e Sovara

Il presidente Paolo Tamburini: «Si tratta di opere per 550mila euro realizzate con i fondi del Piano di Sviluppo Rurale, in sinergia con l’Unione del Comuni. Non hanno oneri per i cittadini e tali interventi riguardano opere che da anni non trovano finanziamento»
Più sicuri i torrenti della Valtiberina, lavori sul Tignana, Sinigiola e Sovara
Fiume Sovara
Lavori per quasi 3 milioni di euro per Valtiberina, Casentino e Valdarno. Si questi, 550mila euro sono andati per la sistemazione dei torrenti Tignana, Sinigiola e Sovara tutti in Valtiberina. Sono interventi finiti, quelli sul Tignana, e in fase di conclusione, entro il prossimo mese quelli sul Sinigiola e Sovara, che il Consorzi di Bonifica 2 Alto Valdarno ha realizzato in accordo con l’Unione dei Comuni. «Si tratta – ha commentato stamani mattina il presidente del Consorzio, Paolo Tamburini che con il sindaco di Sansepolcro Mauro Cornioli hanno toccato con mano i lavori eseguiti sul territorio – di una serie di opere molto importanti realizzati con fondi europei del Piano di Sviluppo Rurale (Psr) 2014-2020. Non hanno oneri per i cittadini e tali interventi riguardano opere che da anni non trovano finanziamento. Il lavoro è stato eseguito in sinergia con il Comuni dell’Unione della Valtiberina che hanno affidato al Consorzio la progettazione definitiva e quella esecutiva. Abbiamo appena terminato l’intervento sul Tignana mentre quelli sul Sinigiola e Sovara contiamo di finirli entro il mese di ottobre».



Gli interventi in Valtiberina. In particolare gli interventi hanno visto la realizzazione di nuove difese di sponda sul torrente Tignana e sul torrente Sovara e l’adeguamento funzionale di due briglie esistenti sul torrente Sinigiola. Gli interventi sono stati inizialmente segnalati al Consorzio dall’Unione dei Comuni della Valtiberina Toscana che ha predisposto i progetti preliminari. In seguito alla partecipazione di un bando regionale (febbraio 2016) e all’ottenimento del finanziamento il Consorzio per ciascun intervento ha predisposto la progettazione definitiva ed esecutiva, ha ottenuto le necessarie autorizzazioni dagli enti competenti e ha potuto finalmente far partire i lavori nel corso dell’estate a seguito delle relative procedure di gara.

Lavori in arrivo per 2,4 milioni di euro in Casentino e Valdarno. Oltre ai 3 interventi in Valtiberina, il Consorzio ha in corso di esecuzione lavori di altri 4 progetti per 800mila euro anche questi finanziati sempre attraverso lo stesso bando del Programma di Sviluppo Rurale. I lavori riguardano il Fiume Marecchia, uno in Valdarno e due in Casentino. Inoltre sempre con il bando del Psr. Sono in fase di istruttoria per l’ammissibilità al finanziamento ulteriori 4 progetti per un milione e 600mila euro tutti in Casentino.


 

 

 
Edizioni locali collegate:  Valtiberina Toscana

Data della notizia:  13.09.2017 h 17:59

 
comments powered by Disqus

Ultime Notizie

 

Digitare almeno 3 caratteri.