09.07.2018 h 08:20 di  Valtiberina Informa

commenti
 

Un altro cardine della passata stagione confermato dal San Giustino Volley: è la centrale Valentina Mearini

Un altro cardine della passata stagione confermato dal San Giustino Volley: è la centrale Valentina Mearini
Valentina Mearini sotto rete
Dopo i “sì” di conferma da parte del tecnico Marco Gobbini, dell’opposto Elisa Mezzasoma e del capitano Silvia Tosti, eccone un altro molto importante per il San Giustino Volley in vista del prossimo campionato di Serie B1 femminile: quello della centrale Valentina Mearini, 24 anni il prossimo luglio e 180 centimetri di altezza messi efficacemente a frutto anche a muro, oltre che in attacco. La giocatrice di Santafiora, frazione della vicina Sansepolcro, è stata protagonista di una eccellente stagione passata con la maglia biancazzurra, al punto tale da risultare una fra le migliori in assoluto a livello di rendimento. Una valutazione che viene ulteriormente impreziosita da due ordini di considerazioni: un anno fa, a inizio preparazione, era reduce dal serio infortunio al legamento crociato anteriore e al collaterale del ginocchio, che l’aveva tenuta fuori per l’intera annata 2016/2017, con ricomparsa solo nella parte finale. Sotto questo profilo, fin dalla fase di preparazione la Mearini aveva subito dimostrato di essere un’atleta recuperata al 100%. In secondo luogo, l’altra brutta “tegola” caduta su Sara Giuliani dopo appena tre giornate del campionato ha lasciato il “peso” del reparto nelle mani sue e della collega Anna Lucia Iacobbi, che meritano un plauso particolare per aver lavorato con assiduità e per aver anche stretto i denti in qualche frangente, garantendo il loro prezioso contributo fino all’ultima giornata. Non è quindi un caso che altre società abbiano “corteggiato” Valentina Mearini, anche se alla fine San Giustino ha avuto la meglio: “Sono molto contenta di questa conferma – ha detto la Mearini – e spero di ricambiare la fiducia di dirigenza e allenatore”. Una fiducia ampiamente guadagnata sul campo: al centro, la squadra si era ritrovata con due pedine contate. “In effetti, così è stato – aggiunge – ma direi che oltre all’aspetto puro della partita non debbano essere dimenticati nemmeno gli allenamenti: anche in quel caso non c’erano cambi, però ce l’abbiamo fatta. Fondamentale è poi la permanenza di altre compagne di squadra per poter portare avanti al meglio il progetto della società”. Il nuovo organico della formazione maggiore sta dunque assumendo connotati sempre più precisi: quelli di un blocco di base (Elisa Mezzasoma, Silvia Tosti e Valentina Mearini) con al momento l’aggiunta di una promettente palleggiatrice, Benedetta Giordano e di un libero di affidabilità ed esperienza, chiamato Nayma Galetti. Il mix giusto per ambire ai traguardi che contano.
 
Edizioni locali collegate:  San Giustino

Data della notizia:  09.07.2018 h 08:20

 
comments powered by Disqus

Ultime Notizie

 

Digitare almeno 3 caratteri.